Rimborso canone depurazione: scarica il modulo
Ambiente Assicurazioni Banche Casa Commercio Diritti Economia Mondo Famiglia Lavoro
Privacy Salute Scuola&Giovani Tecnologie Telecomunicazioni Viaggi Vignette Normative Modulistica Consigli
Link utili
I tuoi diritti in diretta
Trasmissione del 25/07/2007 18:00
Pronto, disturbo? Basta con le telefonate indesiderate
L'orario a rischio è fra le 19 e le 21 di sera. Il luogo del misfatto: le case degli italiani. Il telefono suona proprio quando ci si appresta a sedersi a tavola per cena. Le proposte? Contratti telefonici super convenienti e offerte promozionali imperdibili. Si tratta delle cosiddette telefonate di disturbo che violano la privacy e attivano servizi mai richiesti e senza nessun consenso. Il Garante della Privacy è nuovamente intervenuto annunciando che a partire dal prossimo settembre gestori telefonici e call center potranno contattare solo le persone che avranno fornito il consenso all'utilizzo del proprio numero telefonico a scopi commerciali. Le associazioni però non sono soddisfatte e criticano la politica del riannuncio: il garante lancia l'allarme ma poi non cambia nulla e a rimetterci sono sempre i cittadini. Perché cambi davvero qualcosa sarebbe necessario comminare multe più alte per dissuadere i gestori dai comportamenti illeciti. Una sanzione di poche migliaia di euro è troppo bassa e non è sufficiente a contrastare un fenomeno che porta nelle tasche dei gestori ricchi guadagni. Un'avvertenza per i consumatori: chi riceve telefonate commerciali inopportune deve segnalarlo al Garante per la Privacy e intimare la sospensione dell'abuso al gestore con raccomandata di diffida.

 Ascolta la scheda

 Ascolta la trasmissione completa
Copyright Mandragola Editrice s.c.g. 2017
P.IVA 08211870012